Seleziona una pagina

1 SETTEMBRE 2020

Sandro Marrini Regionali 2020

Maltempo e allagamenti: “Benini non ha mai pianificato interventi per risolvere il problema”

 

“Ormai questa problematica si trascina da decenni”

“E’ stato sufficiente il primo temporale estivo per bloccare nuovamente la città ed allagare i principali sottopassi”.

Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia e candidato alle prossime elezioni regionali, è lapidario nel commentare il nubifragio che ieri mattina ha colpito Follonica, causando la chiusura di via Massetana e via Ugo Bassi.

“Ormai questa problematica si trascina da decenni e tutte le amministrazioni di centrosinistra che si sono succedute alla guida del Comune hanno sempre snobbato il problema – sottolinea Marrini -. Non basta tornare tanto indietro nel tempo per rendersi conto come la prima Giunta Benini abbia trascurato una criticità che rende Follonica una vera e propria piscina a cielo aperto quando si verificano precipitazioni abbondanti, un evento atmosferico che, con le mutate condizioni climatiche, sta diventando sempre più frequente”.

“Ma l’ex sindaco sembra che non abbia mai dato importanza a queste valutazioni – continua il coordinatore provinciale di Forza Italia –, considerato il fatto che, anche nei lavori di riasfaltatura e di manutenzione di strade e marciapiedi, pochi per la verità, compiuti durante il suo primo mandato, non è mai stato utilizzato materiale drenante in modo tale, in caso di piogge torrenziali, da impedire che l’acqua e la sabbia non confluiscano interamente all’interno delle fogne, creando i tanto famosi, quanto deleteri, allagamenti”.

“Nel luglio del 2018, inoltre, il Comune ha sbandierato, con toni trionfalistici, l’accordo raggiunto con Acquedotto del Fiora, che avrebbe permesso di investire sei milioni in due anni, di cui quattro messi sul piatto dal gestore del servizio idrico e due dall’amministrazione Benini, per sistemare la rete fognaria di Follonica – sottolinea Marrini -. Nei primi mesi del suo secondo mandato, prima del commissariamento, però, l’ex sindaco non ha mai fatto il punto su questi lavori, che sarebbero dovuti partire addirittura nella primavera del 2019 e che, a distanza di tempo, assumono solamente i connotati di un mero spot elettorale”.

Adesso, i cittadini hanno una doppia, ghiotta opportunità: con le elezioni regionali e il ballottaggio possono dare, attraverso un semplice voto, un duplice colpo di spugna al malgoverno della sinistra sia in Regione che a Follonica – termina Marrini -. Con un governo di centrodestra alla guida della Toscana e della Città del Golfo, la sicurezza delle persone e la lotta al rischio idrogeologico saranno delle priorità, anche in virtù di una rinnovata tutela del bellissimo territorio in cui viviamo”.

 

Sandro Marrini, coordinatore provinciale Forza Italia Grosseto

NEWS

NEWS

La tua Follonica!

Contattami tramite questo modulo esponendomi il tuo pensiero, la tua visione, il tuo problema.
Ti risponderò appena possibile.

9 + 14 =

Scrivi nel quadrato bianco la somma dei 2 numeri e clicca su INVIA MESSAGGIO